Mostra: Evanescence

Da giovedì 2 marzo a domenica 2 aprile il centro culturale polivalente Agricantus di Palermo ospiterà la mostra “Evanescence” del fotografo d’arte Domenico Guddo, organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Non Ho Sonno.

“Evanescence” è un viaggio oltre la realtà esperibile con i sensi. Gli scatti in mostra sono caratterizzati da un’atmosfera quasi mistica, pregna di valenze simboliche. Tutto ciò che è evanescente, è indistinto e indeterminato, rappresenta quella zona d’ombra che simboleggia l’incertezza, una sorta di dimensione intermedia posta tra il reale e l’irreale. Da questo punto di vista, la fotografia abbandona la sua dimensione fisica per trasportarci in un viaggio extrasensoriale, attraverso un percorso che perdendosi nella nebbia si dilegua, assumendo contorni sempre più sfumati, appunto: evanescenti.

Violoncellista e fotografo classe 1966, Domenico Guddo vanta pubblicazioni su riviste e quotidiani nazionali ed internazionali tra cui The Telegraph, The Daily News, La Repubblica, Focus Magazine. I suoi scatti sono autentiche esperienze emotive, fatte di dettagli originali e prospettive uniche, premiati con diversi riconoscimenti ed acquistate da collezionisti e appassionati per collezioni private in Italia e all’estero. Tra le ultime esposizioni, da segnalare quelle di Bologna (presso la prestigiosa Galleria Farini) e Los Angeles (presso la 1650 Art Gallery).

Con la mostra “Evanescence” del fotografo Domenico Guddo prosegue la collaborazione tra il CCP Agricantus e l’associazione culturale Non Ho Sonno. La mostra sarà visitabile negli orari di apertura dell’Agricantus (via Nicolò Garzilli 89), giorno di chiusura il lunedì.

Info: 091.309636 – www.agricantus.orgwww.nonhosonno.com

Share Button